Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
MTB DI LUCIANO MARTELLOZZO
10^ PROVA DEL TROFEO D’AUTUNNO A SPORTYLAND

MTB CAMPIONATI 30/10/2011


10^ PROVA DEL TROFEO D’AUTUNNO A SPORTYLAND
a Dal Grande Dalto e Troldi la penultima prova del Trofeo


a Dal Grande Dalto e Troldi la penultima prova del Trofeo



Giornata tipicamente Autunnale con il sole a riscaldare gli animi dei oltre 300 biker, gli stakanovisti del Trofeo d’Autunno, giunto alla penultima prova delle 11 previste, il centro polivalente di Sportyland, la struttura gestita dalla famiglia Daffinà (ci ospita da ormai 6 stagioni) rilancia, un nuovo tratto della pista permanente inaugurato proprio in questa occasione, rendendo il percorso ancora più selettivo e divertente, davvero apprezzato dai biker presenti. Oltre 9km il circuito, con il classico giro di lancio di circa 4km a “sfoltire” le ormai note 16 categorie.

Puntuale il via alle 10 e al primo passaggio si forma un terzetto condotto da un pimpante Dalto della cicli Olympia, controllato dal vice campione Italiano Marathon: Dal Grande il Vicentino di Chiampo in forza al team di Marostica la Fulldynamix, oggi presente con il ds Mauro Bettin, e il solito generoso Carraro del team Pamini, più staccati Meliti Pallaoro Dei Tos tutti dell’Olympia, il “nuovo” Remoto della Ki.Co.Sys. e Mencacci della Fulldynamix. Tempo impegnativo per compiere il giro, 25 minuti per i primi della classe e se pensate 4 giri, si superava 1h e 40 di gara che vi assicuro davvero impegnativa pari ad una prova internazionale.

Chi non si smentisce è sempre Mariuzzo dell’FPT, che già in una diecina di km riesce a recuperare posizioni su posizioni recuperando sulle altre categorie partite minuti prima.

Andiamo al primo vincitore di giornata, poco più di mezz’ora di gara ed ecco spuntare Daniotti del Dopla, quasi una sorpresa, se il battuto è l’attuale leader Molinari del team Buja uno tra i giovani più forti, a chiudere il podio Francescon del Saccolongo. A 35minuti tra le garazze la solita Pilat del Victoria.

Seconda tornata, al comando una coppia Dal Grande e Dalto con Carraro a qualche metro, anche gli junior, all’ultimo giro, sono in 5 tutti allungati trainati da Buson della Dopla, Mavaracchio (Andreotti auto), Rech del Gaerne, Nocent della Caprivesi e Ostan della Stevens a chiudere.

Tra i master agguerriti come non mai troviamo Marchese e Bastianel tra gli M elite, Scarabello, Falcomer e Centis tra gli M1. Terrin fatica non poco a scrollarsi di dosso un ritrovato Kogler tra gli M2, uno “scalino” sopra tutti per gli M3-M4 con Bettin e Mariuzzo dominatori di categoria. M5 ed M6 ritornano protagonisti Lazzaro e Stefani.

Nella femminile è la Troldi a comandare come la Tovo per le junior, tutte all’ultimo giro. Arrivo per gli allievi, innesta il turbo Segat del Victoria una ventina di secondi sul Friulano Sartori.

Eccoci alla terza tornata arrivi per junior, M5-M6 e Femminile tutta, ora al comando c’è un’atleta solo il portacolori della Fulldynamix accelera e fa il vuoto, ad inseguire Dalto, mentre Carraro abbandona per problemi meccanici. Arrivano i giovani junior e quasi nascosto spunta Buson che si impone su Mavaracchio e Rech. Arriva Lazzaro dell’Fpt per gli M5 e Stefani dei Pedali di Marca si impone tra gli M6. la femminile la coppia di regine con Troldi(Olympia) e Tovo del Victoria.

Epilogo dopo 1h.40’l’under Dal Grande regala a patron Battaglin il 5° sigillo stagionale, entusiasta dell’accoglienza da parte dei sportivi del circuito Autunnale, una bella famiglia, così definita, un plauso alla famiglia Daffinà per ospitalità davvero unica, sto bene un periodo favorevole e devo dire che questo xc mi aiuta davvero, visto che di solito prediligo le lunghe distanze, bello, quanto tosto il percorso; queste le sue parole dopo l’arrivo.

Conclude pure Dalto, il leader del circuito, che trionfa tra gli Elite, per il podio Meliti si conferma per il finale tra gli Under del trofeo. Supera tutti e con il secondo miglior tempo Mariuzzo regala all’FPT industrie il 31° centro utile stagionale, arriva pure Bettin il ds. Fulldynamix per M3-M4 . Master 2 alla fine la spunta Terrin dello Spezzotto su Kogler dell’FPT, mai così vicino al successo, buon bronzo per Ranzato del Bellato. Master1: Scarabello dell’Offlimit si libera della compagnia di Falcomer della Perla Verde, Master elite porta bene il primato a Marchese della Perla Verde.

Và in cantiere questa penultima prova con ampi consensi, sia di partecipazione, oltre 300 in questo finale di stagione è davvero un bel risultato, segnale che il circuito e vivo e lo dimostra le giovanili pure oggi superiori alle 80 unità, premiazioni migliorate in quasi tutte le prove, oggi ad esempio, oltre il pasto completo (oltre 400 razioni) anche il gadget alla consegna dei pettorali con prodotti tecnici per l’uso e manutenzione del mezzo, davvero una festa e poi la giornata e lo scenario di Sportyland hanno regalato un quadro d’Autore a tutti i presenti, con in testa il consigliere Regionale Lino Manente, i provinciali con Di Francesco e Bonato collaboratori nel gestire le premiazioni finali. Bravi Paolo e Simeon capaci di regalarci un’emozione nuova, fatta con la passione e il cuore.

Appuntamento per l’ultima prova domenica prossima a Rottanova di Cavarzere la golena dell’Adige vestita a festa con le micidiali rampe vere e proprie asperità, attesi i migliori biker con il protagonista delle ultime 2 edizioni: Cattaneo e gli atleti della Fulldynamix al completo, anche l’Olympia cala il suo asso, il principe delle G.Fondo Deho sarà della partita, atteso pure il beniamino locale Bui, vincitore di ben 4 edizioni, sarà una festa e sarà un momento per stringersi attorno alle famiglie dei tre ragazzi, che un brutto incidente ci hanno lasciato, facevano parte del comitato cittadino di Rottanova guidato dall’inesauribile anima di Graziano Garbin.

Luciano Martellozzo


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)






INFORMAZIONI COLLEGATE

INFORMAZIONI COLLEGATE


TREVISOMTB - Via Guglielmo Marconi, 20   -  33044 Manzano (UD) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 04/02/2023 - 13.32