Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
SARA CASASOLA E MARTINO FRUET BRILLANO A VARIANO NELL’ ULTIMA TAPPA DEL TROFEO TRIVENETO DI CICLOCROSS

CICLOCROSS 20/01/2019

Comunicato Stampa


SARA CASASOLA E MARTINO FRUET BRILLANO A VARIANO NELL’ ULTIMA TAPPA DEL TROFEO TRIVENETO DI CICLOCROSS
Sole, freddo e un percorso di grande valenza tecnica per la prova finale




Variano (Ud) - Colle San Leonardo di Variano di Basiliano è stato la prestigiosa cornice all’atto finale del 39° Trofeo Triveneto di ciclocross. Quasi 300 atleti hanno gareggiato nell’11^ tappa del prestigioso circuito su uno spettacolare tracciato ricco di rampe, scalinate e contropendenze allestito dal due volte campione del mondo Daniele Pontoni. Organizzazione a cura della DP 66 Giant SMP Rigoni in collaborazione con la Gs Varianese e la Pro Loco.

La giornata si è aperta con la prova degli esordienti vinta dal bellunese Mattia Settin (Velociraptors). L’argento degli italiani è riuscito nel finale a distanziare di 10 secondi l’altro bellunese, ovvero Elia Mares (Sorgente Pradipozzo). Terza piazza per il friulano Tommaso Cafueri (Acido Lattico). Stefano Viezzi del Ceresetto ha conquistato la maglia di campione regionale esordienti 1° anno. Mattia Settin ha messo in saccoccia la maglia della classifica finale del Trofeo Triveneto.

Tra le ragazze prova di potenza di Bianca Perusin. La giovane friulana del 1° anno del Pedale Manzanese ha inflitto quasi un minuto e mezzo a Gaia Santin (DP66) e 1’45” a Anna Cecconello (Wilier Breganze). Grazie a questa vittoria Bianca Perusin ha indossato la maglia di campionessa regionale. La classifica finale è andata alla vicentina del Team Wilier  Veronica Grisotto.

Tra gli allievidel 2° anno è stata sfida incertissima. Nelle fasi finali il friulano Bryan Olivo (Bannia) è riuscito a distanziare di qualche metro Edoardo Tagliapietra (Libertas Scorzè) e Fabrizio Perin (Sanfiorese).

Anche la gara riservata agli allievi del 1° anno è stata quanto mai emozionante. Il bolzanino Andrea Dallago (Gs Alto Adige) ha tagliato il traguardo a braccia al cielo con 6 secondi di vantaggio su Edoardo Bolzan (Sorgente Pradipozzo) e con 19 secondi su Riccardo Risato (Industrial Moro).

Tra le allieve è stato spettacolo tricolore. Pronti via e Lucia Bramati e Beatrice Fontana, rispettivamente campionessa italiana del 2° e del 1° anno, hanno composto il tandem di testa. Nel finale la portacolori Sanfiorese ha distanziato la beniamina del Team Bramati, mentre sul terzo gradino del podio è salita Alice Papo (Dp66).

Le classifiche finali del Trofeo Triveneto sono state conquistate da Edoardo Tagliapietra, Andrea Dallago e Beatrice Fontana.

Gli juniores hanno offerto un testa a testa al cardiopalma tra il trevigiano Simone Pederiva (Sportivi del Ponte) e il friulano Cristian Calligaro (Jam’s Bike). Nel combattutissimo sprint conclusivo ha avuto la meglio Pederiva. Terza piazza con un ritardo di 32 secondi per Kevin Pezzo Rosola (DP66). Cristian Calligaro ha potuto comunque festeggiare la leadership della classifica finale.

Lampo tricolore tra le donne open grazie ad una prova superlativa di Sara Casasola. La campionessa italiana Under 23 della DP66 ha preceduto Giovanna Michieletto (Libertas Scorzè) e la prima junior Giada Borghesi (Team Lapierre). Giovanna Michieletto e Asia Zontone hanno indossato le maglie del Triveneto rispettivamente per le donne open e juniores.

La gara clou degli openha proposto l’azione solitaria dell’esperto trentino Martino Fruet (Team Lapierre) che è riuscito a dare del tu in modo perfetto al tecnico tracciato di gara ed ha così consolidato il vantaggio nella classifica del Triveneto. Marco Ponta (Funbike) ed Enrico Franzoi (Salese) hanno chiuso in 2^ e in 3^ piazza. La classifica degli Under 23 è stata conquistata da Leonardo Cover (Sportivi del Ponte).

Tra i Master vittorie di Carmine del Riccio nella Fascia 1, Sergio Giuseppin nella Fascia 2, Giuseppe Dal Grande nella Fascia 3 e Elis Simeoni tra le Master Women. Hanno centrato il Trofeo Triveneto Carmine Del Riccio, Sergio Giuseppin, Giuseppe Dal Grande ed Elis Simeoni.

Classifiche di squadra alla DP 66 Giant Smp Rigoni (agonisti) e Team Zanolini Bike (Master).

"Desidero ringraziare di cuore tutti gli organizzatori e soprattutto le new entry di Bibione e Nova Gorica – commenta Mirko Barattin, responsabile con Giacomo Salvador del Trofeo Triveneto Lo sconfinamento oltre l’Italia è stata una scommessa vinta. Numeri in crescita, soprattutto nel settore giovanile. Speriamo che possano crescere anche i numeri degli agonisti per far crescere in modo completo questo bellissimo movimento. E’ stato un Trofeo Triveneto di grande successo e degno delle sue 39 edizioni. Al prossimo anno”.

 

Foto e Video

Un’ampia galleria fotografica a cura di Alessandro Billiani sarà disponibile su Trevisomtb.it. Una sintesi video andrà in onda mercoledì 23 gennaio nella trasmissione Scratch alle ore 20 su Canale Italia 84.

Ufficio Stampa Trofeo Triveneto Ciclocross

 


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 24/04/2019 - 10.11