Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
GIOELE BERTOLINI SOGNA IL BIS AL CICLOCROSS DEL PONTE

CICLOCROSS 03/12/2019

Comunicato Stampa


GIOELE BERTOLINI SOGNA IL BIS AL CICLOCROSS DEL PONTE
Appuntamento l'8 dicembre a Faè di Oderzo




All’orizzonte del 18° Ciclocross Internazionale del Ponte di Faè di Oderzo dell’8 dicembre si profila un’edizione record grazie ai 450 Agonisti e ai 150 Amatori. "Per alleggerire il programma con rammarico rinunciamo ai Giovanissimi – ammette il capo Mirko Barattin alla presentazione della manifestazione avvenuta alla Locanda da Bertola giovedi 28 novembre scorso – e dovremo sdoppiare gli Allievi che già si annunciano numerosissimi”.

Una piccola rivoluzione interesserà invece gli orari della giornata dell’Immacolata con il palinsesto Rai che costringerà lo svolgimento della gara Open alle 13:50, prima quindi di quella degli Junior (15:10) ai quali pertanto spetterà l’onore di chiudere la prova di Faè. Le Donne saranno al via alle 12:50.

Tra i top riders attesi tra le vigne di Borgo Barattin si rivedrà il vincitore 2018 Vincent Baestaens che con il successo 2014 cercherà di eguagliare l’ormai storica tripletta di Daniele Pontoni colta all’alba delle prime tre edizioni di Faè.

Il belga dovrà vedersela con il campione nazionale ceco Michael Boros (debuttò a Faè quasi sconosciuto nel 2010) già a segno in gare europee un paio di volte in questa stagione: al boemo l’onore e l’onere di emulare Zdenek Stybar, qui due volte primo, tra cui una volta in maglia iridata.

In una recente intervista si è annunciato della partita per il successo al Ciclocross del Ponte anche Gioele Bertolini che da poco e’ rientrato alle gare in quel di Brugherio, terza prova del Master Cross Selle SMP. Il valtellinese di Talamona che  ha come principale obiettivo stagionale riconfermarsi campione italiano, ha dichiarato che la classica dell’Immacolata lo affascina tantissimo, sia perché vanta un prestigiosissimo albo d’ore sia grazie al folto pubblico che infiamma ogni anno Borgo Barattin. Nonostante la gamba non sia ancora delle migliori, Gioele sogna di giocarsela con Baestaens e Boros e di sopravvanzarli all’arrivo di qualche metro vincendo alla sua maniera in solitaria, come nell’edizione del 2017.

Durante la presentazione del Ciclocross del Ponte, Barattin ha cercato di stilare una personale classifica tra i suoi preferiti vincitori a Faè. "Me ne ricordo tre in particolare che cito in ordine cronologico perché è già difficile decidere quale sia il migliore: Stybar in maglia iridata nel 2006 per l’aura che aleggia su un campione del mondo, poi Francis Mourey nel 2013 che destò impressione di potenza come pochi mai visti e che ricevette un’ovazione dal pubblico e poi la prima vittoria di Baestaens dopo un duello a tre durato tutta la gara. Ma se mi mettete alle strette quella che ricordo con maggior affetto è la vittoria del nostro Juniores Leonardo Cover nel 2017”.

Faè va coniugata anche al femminile: "Presenze sempre di alta qualità. Qui abbiamo avuto le migliori azzurre tuttora in circolazione, Alice Maria Arzuffi, Chiara Teocchi, Eva Lechner, senza dimenticare che nel 2006 partecipò la belga Sanne Cant, ora campionessa del mondo”.

La presentazione dell’Internazionale è stata utilizzata anche come passerella per la formazione del Team Ciclocross Sportivi del Ponte impegnati nel Trofeo Triveneto e Selle Smp Master Cross. Con i Direttori Tecnici Mauro Caneva, Ivan Cais e Vanni Cucciol e l’accompagnatore Marino Buso in questa stagione stanno sfidando avversari, acqua e fango gli Under 23 Leonardo Cover (leader del Triveneto e campione provinciale) e Simone Pederiva. Gli Juniores Fabrizio Perin (leader del Triveneto) ed Enrico Barazzuol. Gli Allievi Ettore Prà, Elena Tomasella e Matilde Turrina). L’Esordiente Renato Facchin.

 

Il nuovo programma di gare del Ciclocross del Ponte, quarta prova del Selle SMP Mastercross, nel dettaglio prevede alle ore 9 la gara Amatori m/f, alle 10 e 05 Esordienti m/f, alle 10 e 50 Allievi 1°anno, alle 11 e 35 allievi 2°anno e allieve, alle 12 e 50, ad aprire la serie di gare internazionali, la gara Open femminile, alle 13 e 50 Open maschile e alle 15 e 10 la gara junior maschile.

La gara vedra’ la diretta delle prove Open su Raisport e un’ampia copertura in streming delle gare della mattinata. Aggiornamenti disponibili su sito sportividelponte.it e la pagina Fb del Ciclocross Internazionale del Ponte.

 

 

 

 


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 24/09/2020 - 18.08