Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
VENETO CUP & KIDS: PER NICHOLAS PETTINA E GIADA SPECIA, BUONA LA PRIMA NELL’XC TRICHIANA

MTB CAMPIONATI 20/08/2019

Comunicato Stampa


VENETO CUP & KIDS: PER NICHOLAS PETTINA E GIADA SPECIA, BUONA LA PRIMA NELL’XC TRICHIANA
Rientro alle gare per Marika Tovo dopo l’infortunio.




E’ un campo gara di notevole interesse, "scoperto”, tracciato con intenso lavoro e proposto ai concorrenti dal Bettini Bike Team per questa prima edizione dell’XC di Trichiana, che fa base nell’area privata del Ristorante Busa Del Tor. Un percorso giudicato dai più molto vario, impegnativo e tecnico "il giusto”.

Buona l’affluenza, nonostante il forzato rinvio dalla data originale, con al via atleti di assoluto valore.

Iniziamo con un bentornata a Marika Tovo che, dopo il grave infortunio di maggio in coppa del mondo a Nove Mesto, ha scelto questa prova per rientrare in clima gara, proseguendo nel lungo periodo di recupero. La abbiamo vista giustamente prudente nel non sforzare troppo in salita, determinata e senza remore nei tratti tecnici, accolta con calore dai tanti che la hanno seguita nel suo percorso fin dalle giovanili.

Il programma di giornata, si sviluppava su tre partenze. Ai master "da 3 in su” ed alle masterwoman, il primo start con la parte nel bosco ancora umida di rugiada e le salite scivolose. Parte deciso Nicola Dalto a guidare il plotone. Nella seconda fase di gara, prima ricongiungimento e poi scambi di posizioni. Il primo traguardo è M3, a tagliarlo è Simone Scarella appunto su Nicola Dalto e Nicola Terrin. Tra gli M4 la spunta Marco Agricola, su Alessandro Zandegiacomo che aveva tentato l’allungo e Antonio Tasca. Assolo tra gli M5 per Gianfranco Mariuzzo che regola la coppia Andrea Pendini e Mauro Scagliarini. Gara solitaria anche per Moreno Bianco tra gli M6, di buona misura su Roberto Morandin e Francesco Triches. Netto successo M7 per Michele Feltre, podio per Fabrizio Stefani e Ivo Savi, nell’ordine. Alessia Santarossa si aggiudica la MasterWoman, davanti a Franca Favero ed Astrid Miola.

Per gara 2 il terreno è al top, la curiosità nelle prime fasi è su come si svilupperà l’atteso duello tra Nicholas Pettinà e Mirko Tabacchi. Parte deciso da subito Pettinà, senza tatticismi e prende immediato vantaggio su Tabacchi, seguito da Domenico Valerio e Lorenzo Dal Piva. Le posizioni di testa si mantengono per tutta la gara, con qualche avvicendamento nelle ultime fasi. Vince netto Nicholas Pettinà, davanti a Mirko Tabacchi e Domenico Valerio, con Andrea Dei Tos che nell’ultima parte stacca il miglior under 23, Ramon Vantaggiato che si aggiudica la categoria su Eddy Zordan ed Andrea Dalla Pria.

Ci dice Pettinà: "La gara di oggi è stata davvero impegnativa, dato il percorso tecnico e non da sottovalutare. Davvero bello. Sono fisicamente in forma in questo periodo. Ho capito subito che Il mio principale avversario oggi era Mirko Tabacchi, ma io avevo una marcia in più in salita e anche se Mirko recuperava molto gap in discesa e nel tecnico la mia gamba giro dopo giro mi ha aiutato ad aumentare il vantaggio sulle dure rampe fino a farlo diventare rassicurante. Ho tagliato il traguardo con un buon margine. Dedico la Vittoria al mio tifoso e supporter numero 1. Il mio papà Claudio.”

Protagoniste al femminile, due ragazze di assoluto valore: Giada Specia, reduce dalle prove di coppa del mondo al suo primo anno da under 23, ha dettato il ritmo fino all’arrivo. Marika Tovo, accolta festosamente da tutto l’ambiente, ha scelto questa gara per rientrare  in clima gara, con la giusta attenzione dopo 3 mesi dall’infortunio. Terza piazza per la regolare e costante Noemi Pilat.

Giada Specia: "La gara è andata bene, avevo una buona gamba e sono riuscita a gestirla bene. Ho fatto una gara regolare, cercando di risparmiarmi per l’ultimo giro, anche se purtroppo proprio nell’ultimo giro ho bucato e ho perso un po’ di tempo. Comunque nel complesso bene. Il percorso mi è piaciuto molto, tecnico e duro al punto giusto, quindi complimenti agli organizzatori! La vittoria la dedico alla mia squadra che mi ha sostenuto  durante quest’anno, sia nei giorni positivi che in quelli negativi.”  

Battagliata come sempre la gara juniores: nelle prime fasi "vanno via” Christian Bernardi e Simone Pederiva, un copione già visto. Bernardi continua, prende vantaggio e si aggiudica netto la vittoria di giornata. Alle sue spalle la situazione è dinamica: sono in parecchi a cercare il podio, tanto che tra il secondo ed il sesto alla fine passeranno meno di 45”. Per la seconda piazza la spunterà Andrea Candeago, davanti a Samuele Lovato.

Tra le ragazze junior attacca per prima Camilla Cassol, risponde Margherita Vello che si aggiudica la categoria sulla stessa Camilla e Antonia Berto.

Primo successo dopo tanti podii, per Nicola Savi tra gli ME, podio per Mattia Donà e Thomas Pasqualotto. Ennesima conferma per Matteo Bonazza tra gli M1, su Endes Lorenzon e Mirko Furlan. Chiudono la serie gli M2 con il netto successo di Daniele Valente su Pietro Turra e Morris Tremea.

 

L’ultimo start di giornata è per le giovanili.

Due assoli tra gli allievi: nei secondo anno prende deciso il comando Carlo Penzo, lo mantiene netto fino al traguardo. Seconda piazza per Manuel Obwexer, terzo Matteo Nan. Stesso copione tra i primo anno: Christian Brini conduce con autorità e si aggiudica la categoria davanti a Tobias Hofer e Davide Sartori.

Due gemelle conducono tra le allieve: Beatrice e Camilla Fontana raccolgono le prime due posizioni sul podio, seguite da Elena Tomasella.

Un leader incontrastato anche tra gli Esordienti secondo anno: Mattia Settin fa gara a sé dopo le prime fasi, buon secondo Ettore Prà, completa il podio Alex Buoso. Lotta fino al traguardo tra i primo anno: la spunta il tricolore Stefano Sacchet di stretta misura su Fabrizio Giacometti, terza posizione per  David Sanin che guida il plotoncino degli inseguitori.

Netta la vittoria tra le ragazze esordienti per Matilde Turina, precede un’altra coppia di gemelle: le Polick. Sul traguardo Kasandra Zina precede Kae Tamara.

La gara assegnava i titolo provinciali XCo di Belluno, questi i vincitori:

Campioni Provinciali XCo Belluno 2019

Eso 1 – Stefano Sacchet – Bettini Bike Team

Eso 2 – Mattia Settin – Bettini Bike Team

All 1 – Luca De Toffol – Bettini Bike Team

All 2 – Samuele Mazzucco – SC Agordina

Eso F – Martina Gris – Pedale Feltrino

All F – Carlotta Faoro – Pedale Feltrino

Me-1-2 - Nicola Savi – Bettini Bike Team

M3-4 – Simone Scarella – Spiquy Team

M5 – Mauro Scagliarini – Bettini Bike Team

M6-7+ - Ivo Savi – Bettini Bike Team

Mw – Franca Favero – Pedale Feltrino

Ju – Andrea Candeago – Bettini Bike Team

Ju F – Camilla Cassol – Pedale Feltrino

Con due belle prove in ambiente montano, questa di Trichiana per i "grandi” e il giorno prima i Kids a Zermen di Feltre  la Veneto Cup & Kids è arrivata a un passo dalla conclusione dei due campionati.

La giornata finale per i Kids si terrà a Conegliano, sabato 7 settembre. Gli ultimi punti con coefficiente 1.5 per la classifica conclusiva della Veneto Cup 2019, saranno in palio la successiva domenica 15 settembre a San Stino di Livenza.

 

Comitato organizzatore Veneto Cup & Kids

 

Seguici su Facebookhttps://www.facebook.com/Venetocup/


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 21/09/2019 - 20.21