Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
VENETO CUP & KIDS, VERA MEDVEDEVA E DIMITRI MEDVEDEV COME GIULIETTA E ROMEO A MONTECCHIO MAGGIORE

MTB CAMPIONATI 09/04/2019

Comunicato Stampa


VENETO CUP & KIDS, VERA MEDVEDEVA E DIMITRI MEDVEDEV COME GIULIETTA E ROMEO A MONTECCHIO MAGGIORE
Il giorno prima, Sabato, è partita nel modo migliore la Veneto Cup Kids a Santorso.




Primo fine settimana "pieno”, con tutte le categorie in gara, dai G "zero” ai Master 8 per la Veneto Cup & Kids, il primo di tanti.

E’ iniziata al meglio sabato a Santorso, la Veneto Cup Kids sotto l’attenta regìa dei Bikers 4 Ever che hanno riproposto il tracciato del Parco del Grumo ai minibikers, per una prova che ha aperto nel modo migliore la stagione che riserverà molti appuntamenti dedicati ai più giovani ed alle numerose società che li seguono fin dalle prime pedalate in fuoristrada.

L’indomani, domenica, l’appuntamento per tutti è a Montecchio Maggiore, per l’XC dei Castelli, Trofeo GT Trevisan. E’ una gara particolare, severa nelle ascese, tecnica "il giusto” e ricca di suggestione, con i  passaggi che dal centro, ospiti come sempre dello stesso Municipio, portano su, ma su sul serio, ai sovrastanti Castelli che danno il nome alla gara e poi di nuovo giù, fino all’arrivo. La tradizione letteraria che li assegna a Montecchi e Capuleti ha origine nel ‘500, quando Luigi Da Porto, uomo d’armi e letterato, si ritira, ferito al volto, in una villa vicina e scrive la sua Historia novellamente ritrovata di due nobili amanti, guardando dalle sue finestre proprio quello che oggi è il cuore del percorso. Da lì e continuata a propagarsi l’eterna vicenda dell’amore contrastato, che ha come simboli Giulietta e Romeo.

Suggestioni letterarie che non pensiamo abbiano influenzato granchè i bikers, giustamente concentrati su un tracciato impegnativo quanto gradito nel consenso dei partecipanti, appunto sempre maggiore. Dato il tempo di percorrenza il numero dei giri è minore del consueto e consente di gestire la corsa in due partenze, nonostante l’ampia partecipazione, oltre 400 gli iscritti con grande presenza nel giovanile.

Però, tornando per un attimo alla storia romanzata abbinata all’evento, i Giulietta e Romeo del 2019 sono proprio una coppia nella vita: Vera Medvedeva e Dmitrii Medvedev. Atleti di nazionalità Russa ma anche di casa, partecipano ed hanno vinto con le maglie Metallurgica Veneta GT Trevisan, la squadra organizzatrice.

Parte gara 1 e i valori nella lunga e varia ascesa ai Castelli, inframezzata da tratti di saliscendi tecnicamente impegnativi  si definiscono subito, il plotone si sgrana. Prende subito la testa Dmitrii Medvedev e la terrà fino al traguardo. Interessante la lotta alle sue spalle: lo segue nelle prime fasi Eddy Zordan, miglior Under 23, che reggerà il secondo posto assoluto fino all’ultima tornata, quando Lorenzo Dal Piva riuscirà nel sorpasso per la seconda piazza del podio virtuale mentre Zordan, terzo tra tutti alla fine, si aggiudica la classifica degli Under 23. Il podio elìte finele sarà composto da Medvedev, Dal Piva e Visinelli. Quello Under 23 da Zordan, Tauceri e Marietti.

Assolo, incontrastato, per Vera Medvedeva nella femminile, va e vince, senza discussioni. Dietro di lei due giovani si contendono le altre posizioni del podio. Nelle prime fasi Serena Tasca, già tricolore under 23, sembra avvantaggiarsi ma la rincorsa di Maria Zarantonello è di quelle determinate e la porterà nell’ultima tornata a conquistare la seconda posizione assoluta davanti alla Tasca. Tra le junior primeggia, un giro prima, Camilla Cassol. Tra le Masterwoman si rivede Lorena Zocca, indossa la maglia di campionessa europea e la onora una volta di più con la vittoria di categoria.

Lo scriviamo praticamente ad ogni prova: la gara Junior maschile è sempre quella mai scontata, per partecipazione ed impegno. E’ un trio a darsi "battaglia” con Giacomo Chiumenti che stavolta prende deciso il comando delle operazioni per non lasciarlo fino al traguardo vittorioso. Non è una vittoria semplice, a insidiarlo da vicino in tutti i giri un Loris Mazzucco in piena maturazione e un Cristian Bernardi, fresco vincitore a Maser, che pressa da vicino. Arriveranno in questo ordine, un podio interessante, di ottimo livello nazionale.

I Master: si rivede in gara, dopo una parentesi su strada, tra i Master più giovani, ME Lorenzo De Vettori, vince bene. Il più performante di tutti, e neanche per lui è una sorpresa, è Renato Cortiana che si aggiudica di gran lunga la M1. Netta, ma con minor vantaggio, la vittoria M2 per Alberto Bisetto. Ivan Pintarelli si aggiudica la M3, come Marco Agricola la M4. Successi, nelle altre 3 categorie in gara 1, per Fabio Pettinà - M5, Renato Cecchetto - M6, Renzo Valentini – M7.

Gara 2 e percorso ridotto per le giovanili: tre giri per gli allievi due per gli esordienti salvo le ragazze più giovani che se la "giocano tutta” in una tornata secca, anche se impegnativa. Il primo traguardo è appunto per loro, Prende vantaggio e vince Arianna Bianchi, su una coppia formata da Kasandra Zina Polick e Giorgia Mengotti che arrivano vicine in quest’ordine. La seconda tornata vede il traguardo per gli esordienti e se lo aggiudica nettamente Ettore Prà, tra i secondo anno, con buon vantaggio su Elia Benedetti e Simone Bean. Più contenuti i distacchi tra i primo anno, vince netto Stefano Sacchet ma Enrico Neri e Adriel De Vettori sono relativamente vicini.

Chiudono anche le ragazze allieve: vince dopo una gara tutta in testa, con determinazione Elena Tomasella, con margine su Chiara Pontara e Denise Faiola, nell’ordine.

L’ultimo traguardo di giornata è per gli Allievi, l’azione decisa del 1° anno Federico Saccon lo ha portato fino al ricongiungimento con i 2° anno di testa. Vanno di conserva fino all’arrivo e i primi due a tagliare il traguardo sono vittoriosi delle rispettive categorie: vince Samuele Mazzucco, 2° anno, subito dietro di lui, Federico Saccon miglior 1° anno. I due podii sono completati per i 2° anno da Gerardo Artusato ed Emanuele Ferrari, per i primo anno da Gabriele Mazzucco e Lorenzo Rossi.

Si chiude un’altra ottima giornata, con soddisfazione di tutti. Gli appuntamenti sono per i Kids, il prossimo sabato 13 aprile a Concordia Sagittaria per la Lemene Kids, per gli altri alla classicissima del 1° maggio: XC tra le Torri a Farra di Soligo.    

Comitato organizzatore Veneto Cup & Kids

 

Seguici su Facebookhttps://www.facebook.com/Venetocup/


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 16/06/2019 - 19.08