Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
STEFANO SALA E FRANCESCA BARONI TRIONFANO NEL GRAN PREMIO CARTOVENETA DI SCORZÈ

CICLOCROSS 30/12/2018

Comunicato Stampa


STEFANO SALA E FRANCESCA BARONI TRIONFANO NEL GRAN PREMIO CARTOVENETA DI SCORZÈ
Giornata di sole, il famoso fango di Scorzè si è presentato in versione “leggera”




Scorzè (Ve) – 30-12-2018 - Scorzè ha vissuto una nuova entusiasmante pagina di ciclocross. Oggi in terra veneziana sole e cielo azzurro hanno baciato il 45° Gran Premio Cartoveneta, 9^ tappa del Trofeo Triveneto, con la perfetta organizzazione della Libertas Scorzè. Alla gara, che ha assegnato i titoli provinciali di Venezia, hanno partecipato più 350 atleti. Il tracciato pianeggiante è stato reso abbastanza duro dal lieve fango creatosi dopo lo scioglimento della brina della mattina.

Il racconto

Open - La gara clou della giornata, ovvero quella degli open, ha visto al via molti tra i migliori interpreti italiani di questa specialità e, come a San Fior, il professionista della Michelton Scott Matteo Trentin, campione italiano di ciclocross juniores 2007. Nei primi giri si è composto un plotoncino con Fruet, Ceolin, Sala, Colledani e i gemelli Braidot. Negli ultimi due giri si è selezionato un terzetto composto da Luca Braidot, Martino Fruel e Stefano Sala. Gli ultimi due hanno lottato allo sprint per la vittoria. Ha prevalso il varesino della Selle Italia Guerciotti Elite sul trentino del Team Lapierre Trentino Alè. Il terzo posto a 25 secondi di ritardo è stato conquistato dal campione italiano di ciclocross Luca Braidot del Cs Carabinieri. 7^ piazza per l’acclamatissimo Matteo Trentin.

Donne open– Anche la competizione femminile è stata ricca di emozioni. Pronti via, si è selezionato un terzetto con Casasola, Baroni e Persico. Nonostante i numerosi tentativi d’attacco, le tre Under si sono presentate compatte allo sprint conclusivo. Spunto vincente per la toscana della Selle Italia Guerciotti Francesca Baroni, che ha messo la propria ruota davanti a quella della friulana della Dp66 Sara Casasola e a quella della bergamasca della Sorgente Pradipozzo Silvia Persico. Tra le donne juniores Alessandra Grillo (Selle Italia Guerciotti) ha messo in saccoccia il successo precedendo Nicole Pesse (Fiorin) e Asia Zontone (Dp66)

Juniores - Testa a testa entusiasmante anche tra gli juniores. I friulani Davide Toneatti e Tommaso Bergagna e l’emiliano Tommaso Bettuzzi hanno condotto l’intera prova. L’epilogo allo sprint ha premiato Toneatti (Dp66). Secondo Bettuzzi (Selle Italia Guerciotti) e terzo Tommaso Bergagna (Jam’s Bike).

Allievi - Al termine della gara degli allievi del 2° anno è stata grande festa per la Libertas Scorzè, società organizzatrice. Dal primo all’ultimo metro è stato al comando in solitaria il beniamino di casa Edoardo Tagliepietra, che ha preceduto di 48 secondi Enrico Barazzuol e di 1’08 secondi Fabrizio Perin della Sanfiorese.

Tra gli allievi del primo anno, invece, ad esultare è stata la Sorgente Pradipozzo, grazie all’affermazione del bellunese Edoardo Bolzan, che ha inflitto un gap di 7 secondi a Riccardo Risato (Industrial Moro) e di 12 secondi a Alessandro Gallio (Fox Team).

Tra le allieve prova di spessore per la campionessa italiana Alice Papo. La friulana della Dp66 ha preceduto di 32 secondi Lucia Bramati (Bramati) e di 58 secondi Benedetta Brafa (Melavì).

Esordienti - Tra gli esordienti del 2° anni vittorie nette per Mattia Settin (Velociraptors) e Valentina Corvi (Melavì).

G6 - Nella gara dei G6, l’ultima prima del passaggio di categoria, vittorie per Christian Fantini (Cavriago) e Arianna Bianchi (Carbonhubo).

Master - Tra gli amatori invece hanno esultato Carmine Del Riccio (Zanolini) nella Fascia1, Davide Montanari (Spilla) nella Fascia2, Giuseppe Dal Grande (Olympia) nella Fascia3 e Elis Simeoni (Sacilese) nella Donne Master.

A termine manifestazione tanti sorrisi per tutti i membri del gruppo organizzatore, in primis Mario Pollon, presidente Libertas Scorzè, e Igino Michieletto, presidente del comitato regionale della federazione.

"Siamo contentissimi della riuscita della manifestazione – il commento di Mario Pollon– Grande partecipazione di atleti e di pubblico. Il merito di questo successo è soprattutto di tutti i volontari che non finirò mai di ringraziare. Un grazie particolare ai titolari della Cartoveneta, sponsor della gara da 45 anni. Siamo stati onorati dalla presenza di Matteo Trentin. Questo successo organizzativo ci proietta per l’annata 2019 in cui Libertas Scorzè festeggerà il 40° compleanno”.

 

Ufficio Stampa Trofeo Triveneto ciclocross

 

 

 

 

 


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 20/05/2019 - 17.32