Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
IL GIRO D’ITALIA CICLOCROSS SBARCA A LADISPOLI: DOMENICA LA TERZA TAPPA

TITOLONE NOTIZIA CON MOLTA ENFASI 14/10/2020

Comunicato stampa n° 9/2020 del Giro d’Italia Ciclocross


IL GIRO D’ITALIA CICLOCROSS SBARCA A LADISPOLI: DOMENICA LA TERZA TAPPA
Organizza il Team Bike Terenzi in collaborazione con l’ASD Romano Scotti: si pedalerà a due passi dal mare dei romani




LADISPOLI (RM) – Da est a ovest, dall’Adriatico al Tirreno, dalle Marche al Lazio. Il Giro d’Italia Ciclocross si sposta in orizzontale e sbarca a Ladispoli per la terza tappa della dodicesima edizione. Sarà infatti la cittadina di mare tanto amato dai romani ad ospitare, domenica 18 ottobre, l’evento nazionale sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e l’organizzazione del Team Bike Terenzi con la collaborazione dell’ASD Romano Scotti. Il percorso, completamente inedito, sarà svelato nelle prossime ore, ma è già certo che non ci saranno tratti di sabbia sul litorale.

La carovana rosa del GIC arriva dopo due tappe intense, ricche di spunti agonistici e soprattutto con una grande partecipazione di atleti, nel pieno rispetto delle norme anti-contagio, a dimostrazione della grande attenzione che il mondo del ciclismo sta dedicando al ciclocross, e al Giro d’Italia in particolare, nonostante la compresenza di tutte le altre discipline rassegne continentali comprese. La gara sarà anche valida per il circuito regionale Lazio Cross - Trofeo Romano Scotti.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate per la FCI tramite fattore K con ID GARA 155799, per tutti gli altri Enti è necessario inviare una mail all’indirizzoiscrizioni@ciclocrossroma.it.È prevista anche una gara per i giovanissimi ciclisti da G1 a G5 (7-11 anni) a disputarsi su uno short track dedicato (appuntamento alle 10:30, gare alle 12:00).

«Benvenuti a Ladispoli, benvenuti sul litorale dei romani – saluta Claudio Terenzi, presidente del Team Bike Terenzi – il nostro team partecipa al Giro d’Italia Ciclocross da sempre e a tante altre competizioni in giro per lo Stivale. Per questo è un grandissimo motivo di vanto organizzare una tappa a livello nazionale, in primis per la storica amicizia con la famiglia Scotti, cui mi lega un rapporto che dura dalla nostra infanzia, e poi per la promozione del territorio e delle nostre belle speranze ciclistiche. L’impegno che ci stiamo mettendo è massimo e la cosa che mi piace rimarcare è che tutto il team, i famigliari e i ragazzi, si prodigano affinché questo carrozzone vada avanti, voglio dare meriti a loro che ci aiutano in maniera gratuita. In questa stagione il nostro organico agonistico si è arricchito di corridori del calibro di Loconsolo, Carrer e Brafa; c’è tanta attenzione da parte di atleti d’èlite per far parte del nostro team, anche questo è motivo di vanto. Ciò che conta è che continuiamo a fare enormi sacrifici per promuovere le gare e siamo certi che la terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross resterà nei vostri ricordi».

LA PRESENTAZIONE – La conferenza stampa di presentazione si terrà sabato 17 ottobre, alle 18:00, nella biblioteca comunale "Peppino Impastato” di Ladispoli (in via Caltagirone, 4/A). È in fase di valutazione la capienza massima compatibile con le norme covid: non è escluso che l’ingresso possa essere limitato e venga disposta la prenotazione dei posti come già avvenuto per Corridonia. Maggiori dettagli nel prossimo comunicato stampa. In ogni caso è confermata la diretta streaming della presentazione, sulla pagina Facebook ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross. Inoltre, diversamente dalla prassi consueta, i pass box e parcheggio, saranno consegnati il sabato pomeriggio presso la segreteria di gara, contestualmente al ritiro.

AL VIA ANCHE I MASTER – La pubblicazione del DPCM del 13 ottobre in materia di "Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19” ha generato dubbi, nell’ampio plateau delle categorie master, circa la possibilità di prendere parte alle competizioni. Tuttavia, un’attenta lettura del decreto scongiura questa eventualità: i master saranno quindi regolarmente al via della terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross.

All’articolo 1, comma 6, lettera g, si legge infatti: "Lo svolgimento degli sport di contatto [...] è consentito, da parte delle società professionistiche e - a livello sia agonistico che di base - dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal CONI [...] nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali. Il divieto per le competizioni a carattere amatoriale non va inteso secondo il significato che la Federazione Ciclistica Italiana assegna al termine "cicloamatore” o "master”, ma si riferisce agli incontri sportivi informali disputati senza l’egida di una federazione riconosciuta dal CONI, ovvero, giusto a titolo di esempio, i tornei di calcetto tra amici, le gare sociali o aziendali. Circa la questione pubblico, invece, qualora le società decidano di istituire un'area bianca, secondo protocollo FCI (definita facoltativa dal regolamento del GIC) è consentita la presenza di pubblico sino a un massimo del 15% della capienza massima dell'area dedicata (art. 1, comma 6, lettera e).

IL GIC IN TV – Rai Sport segnala di aver inserito in palinsesto la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross (Corridonia). L’appuntamento marchigiano andrà in onda sui canali 57 e 58 del DTV venerdì 16 ottobre alle ore 17:45, subito dopo il Giro d’Italia su strada dei professionisti. Sulle altre emittenti accreditate, la tappa di Corridonia sarà disponibile secondo questo calendario:

  • Bike smart mobility (all'interno della trasmissione Scratch) Giovedì 15/10 ore 21.00
  • Teleromagna (e canale 518 di Sky): venerdì 16/10 ore 20.00
  • Toscana TV sport (canale 194 Toscana): mercoledì 21/10 ore 21.00
  • TeleBoario, (canale 71 Lombardia): sabato 17/10 ore 20.30
  • Bike smart mobility (canale 259 digitale terrestre) manderà in onda lo speciale nei seguenti orari (venerdì sera ore 22.30; sabato notte ore 04.30; sabato pomeriggio 16.30; domenica mattina 10.30)

PROCEDURA DI ACCREDITO, NORME COVID E INFO LOGISTICHE

CONVENZIONI ALBERGHIERE – Le società organizzatrici, su suggerimento dell’ASD Romano Scotti, stanno stipulando le convenzioni alberghiere come in tutte le passate edizioni del Giro d’Italia Ciclocross. Le convenzioni alberghiere per la tappa di Ladispoli sono online, con soluzioni non distanti dal campo di gara, mentre sono via via disponibili gli accordi per Osoppo-Buja(tappa 4) e Gallipoli(tappa 5). A Ladispoli l’organizzazione ha anche predisposto un’area camper sorvegliata nei pressi del percorso di gara (senza allaccio alla rete elettrica), al costo di € 20,00/notte.

NORMATIVA ANTICOVID – È applicato il protocollo emesso dalla Federazione Ciclistica Italiana. Tutti coloro che accederanno all’area interessata dalla manifestazione dovranno registrarsi presso la segreteria Covid dedicata allestita da ogni singolo comitato di tappa. Dovranno compilare gli appositi moduli, disponibili sul sito http://www.ciclocrossroma.it/covid/entro le 23:59 di venerdì 16/10/2020. Nella medesima pagina è indicata la procedura guidata per la compilazione dell’elenco in foglio elettronico e la segnalazione alla società organizzatrice. Oltre che in forma digitale, tutti i moduli andranno consegnati in forma cartacea al check-point covid (misurazione temperatura corporea, accettazione, consegna braccialetto). Per eventuali difficoltà nella compilazione dei moduli si può scrivere congiuntamente a logistica.gic@gmail.com e a asdbiketerenzi.covid@gmail.com. Attenzione: il modulo è ottimizzato per sistema operativo Windows; per chi usa Mac si consiglia di salvare ed esportare manualmente il file secondo la procedura classica e poi caricarlo nella pagina dedicata.

MAGLIE PERSONALIZZATE – A partire dalla seconda tappa, i team titolari di maglia di leader possono personalizzare la stessa presso il fornitore tecnico Northwave o il proprio maglificio di riferimento, avendo cura di rispettare tassativamente il layout proposto nella guida tecnica, usando gli spazi disponibili e non modificando la disposizione dei loghi. Non è ammesso l’utilizzo di maglie o body a mezze maniche. Ogni difformità dal layout ufficiale comporterà una penalizzazione in classifica generale.

ACCREDITI SQUADRE – Tutte le squadre che intendono partecipare al GIC devono tassativamente fare richiesta dei pass per i box e per il parcheggio sul sito ufficiale, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/squadre/e la richiesta deve essere effettuata entro e non oltre le ore 23:59 di venerdì 16 ottobre 2020. La richiesta è da considerarsi tacitamente accettata (non vi è quindi bisogno di mail di conferma). Le società saranno contattate solo in caso di incongruenze o perplessità. I pass sono valevoli per tutto il Giro. Considerata anche l’emergenza sanitaria in atto non sarà possibile richiedere i pass sul posto. Le iscrizioni degli atleti delle categorie cicloamatoriali tesserati per gli enti di promozione sportiva dovranno pervenire all’organizzazione attraverso l’indirizzo di posta elettronica iscrizioni@ciclocrossroma.it.

ACCREDITI STAMPA – Le testate, i giornalisti freelance e i fotografi che desiderino seguire una o più tappe del 12° Giro d’Italia Ciclocross dovranno compilare l’apposito modulo interattivo presente sul sito del GIC all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/accrediti-stampa/. L’accredito sarà consegnato al desk delle iscrizioni durante le operazioni pre-gara. Per i fotografi l’ASD Romano Scotti rilascerà una pettorina ad alta visibilità onde garantire la loro presenza sul percorso. Durante il periodo dell’uso della pettorina, che dovrà essere restituita, l’organizzazione tratterrà un documento di identità.


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)






INFORMAZIONI COLLEGATE

- Nessun contenuto selezionato!




INFORMAZIONI COLLEGATE

- Nessun contenuto selezionato!





TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 26/10/2020 - 19.01