Menu
Skip Navigation LinksHOME PAGE » NOTIZIE » DETTAGLIO NOTIZIA
NEWS
TILIMENT  BAGNATA TILIMENT VINCENTE PER LO SVIZZERO URS HUBER  E LA LITUANA KATAZINA SOSNA

MTB CAMPIONATI 24/04/2016

Comunicato Stampa


TILIMENT BAGNATA TILIMENT VINCENTE PER LO SVIZZERO URS HUBER E LA LITUANA KATAZINA SOSNA
Sul podio Roel Paulissen, Tiago Ferreira, Mara Fumagalli e Hielke Elferink. I friulani Moreno Pellizzon e Sara Casasola vincitori del percorso granfondo di 52 km


Sul podio Roel Paulissen, Tiago Ferreira, Mara Fumagalli e Hielke Elferink. I friulani Moreno Pellizzon e Sara Casasola vincitori del percorso granfondo di 52 km



Spilimbergo (PN)- Gara bagnata anche quest’anno per l’8° edizione della Tiliment Marathon Bikee la Granfondo Ilias Periklis. La gara di mtb sulle lunghe distanze ( Marathon 104 Km dislivello 2700 mt, Granfondo 51,3 Km e 913 mt di dislivello) anche quest’anno tappa di UCI Marathon World Series (Coppa del Mondo della specialità) e prova del Marathon Tour, ha visto gare combattute ed entusiasmanti contraddistinte dal freddo e dalla pioggia caduta per tutta la giornata. Sul GPM del Monte Pala la neve ha fatto da compagna alle fatiche degli atleti, già messi a dura prova dal nuovo percorso (testato oggi in vista dell’Europeo 2018). Il nuovo tracciato ha tenuto molto bene nonostante le copiose piogge della nottata, tanto che è stato modificato per frana solo un piccolo tratto (2 km) nella parte centrale della gara.

MARATHON : Gara d’attacco la prova di UCI Marathon Series, prima prova del Marathon Tour UCI. Bisogna sottolineare la vasta qualità dei partenti : al via tutti i migliori del panorama mondiale sulle lunghe distanze, con i reduci dalla Cape Epic in pole position per ben figurare. Per il primo anno, complice il nuovo percorso, è stata gara d’attacco fin dall’inizio. Meno tatticismi, più ribaltamenti di posizione man mano che i km passavano. Nella prima parte di gara (primi 25 km) si sono distinti davanti il portoghese Tiago Ferreira ( Team Protek), il forestale Nicholas Pettinà, , l’austriaco Daniel Geismayr (Team Centurion), Ivan Gutierrez (Team Trek), Roel Paulissen (Team Torpado), il campione del mondo Alban Lakata (Team Topeak) e lo svizzero Urs Huber (Team Bulls). Man mano che i km passavano le carte si mescolavano e davanti, oltre ai pimpanti Uber e Pettinà si vedevano anche gli italiani Tony Longo (Wilier Force) e Daniele Mensi (Soudal Parkpre). IL GPM di Monte Pala, innevato, vedeva il passaggio di Tiago Ferreira su Urs Huber, Roel Paulissen, Daniel Geismayr e Nicholas Pettinà. Nel secondo gruppetto il campione del mondo Lakata.

A 20 km dall’arrivo si cominciavano a definire le posizioni: davanti Huber, Paulissen e Pettinà. Più staccato Tiago Ferreira e Lakata. Negli ultimi km la sfida si è accesa: davanti la vittoria se l’è giocata Urs Huber. Lo svizzero, già vincitore alla Cape Epic, è arrivato da solo in piazza a Spilimbergo precedendo di 7 secondi il belga Roel Paulissen. Ad un minuto la lotta per l’ultimo gradino del podio ha visto la sagoma del portoghese Tiago Ferreira su Nicholas Pettinà. Il campione del mondo Alban Lakata ha chiuso in 5° posizione. Bene gli italiani Tony Longo (7°), Fabian Rebensteiner (9°), Samuele Porro (11°).

Più delineata la gara femminile con la prima parte di gara dominata dall’austriaca Christina Kollman (Team Trek Selle San Marco) ritiratosi poi dopo la discesa del Monte Pala. Davanti la gara è stata tra la lituana Katazina Sosna (Torpado Factory) e la lombarda Mara Fumagalli (KTM Protek). La Sosna ha incrementato il vantaggio nella parte a lei più congeniale (il finale di gara), giungendo nettamente in solitaria e scrivendo così il suo nome nell’albo d’oro della manifestazione. Seconda è Mara Fumagalli, in terza posizione l’olandese Hielke Elferink (Craft Rocky Mountain) precede l’austriaca Sabine Sommer e la giovane campionessa italiana Valentina Frasisti (TITICI).

Huber Urssoddisfattissimo per la sua prestazione dichiara che ha dato tutto dopo la discesa finale che portava all’arrivo poiché sapeva che Paulissen era più forte negli sprint: "Ho studiato il mio avversario e  non capendo come stesse realmente ho deciso di lasciarmelo dietro negli ultimi chilometri. La mia scelta mi ha dato ragione!”

 Katazina Sosna "Il percorso mi è piaciuto e spero di tornare nei prossimi anni. Un plauso agli organizzatori.”

 

 

GRANFONDO : Vittoria friulana per la Granfondo nazionale sia in campo maschile che in campo femminile. Il maltempo ha favorito i ciclocrossisti; la vittoria è proprio di due pezzi da 90 dell’off road friulano. Tra gli uomini l’under 23 Moreno Pellizzon (Uc Caprivesi), dopo aver duellato per buona parte di gara con Marco Ponta (Corratec Keit) ha accelerato nella parte finale, giungendo solitario in centro a Spilimbergo. Dietro di lui, Ponta incappava in una caduta e scivolava in 4° posizione, lasciando via libera al duo Salese Cycling composto da Tiziano Carraro e Mattia Doro. Tra le donne la vicecampionessa italiana di cx Sara Casasola (DP66) al comando fin dai primi km ha sempre fatto gara a sé, vincendo in maniera netta su Chiara Selva (Spezzotto) e Nicole Guidolin (Vulkan MTB).

Moreno Pellizzon: "Già dalla prima salita sentivo che le gambe giravano bene e quanto ho affrontato le parti più tecniche ho detto che dovevo provaci, ho quindi aumentato il ritmo e ciò mi ha permesso di arrivare per primo a Spilimbergo.”

Sara Casasola, classe 1999 commenta così la sua prova : "Sono molto emozionata, non mi aspettavo proprio di vincere e perlopiù mi sono pure divertita! Sembrava più una gara di ciclocross che di Mtb con il freddo e fango.”

 

EVENTI COLLATERALI : Expo e spettacoli hanno richiamato il pubblico in piazza nonostante il maltempo. Il campione italiano di trail Pool Patrizi nella ProAction Arena ha deliziato i più piccoli con uno show adrenalinico nonostante il suolo scivoloso saltando con la sua bici dal tetto del furgone alle varie strutture posizionate. Qualche passante ha fatto anche da "cavia” per il suo numero più richiesto: il salto dell’uomo disteso con evoluzioni a 180°.

Renzo Francesconi Sindaco di Spilimbergo"La Tiliment dimostra di avere una marcia in più, migliorando di anno in anno non solo i percorsi ma anche la partecipazione. Il 2018 sarà il risultato del lavoro di tanti anni, un lavoro impegnativo che cresce stagione dopo stagione. Grazie al comitato organizzatore che è riuscito a far riuscire così bene un evento, grazie a chi ha partecipato e ha visitato la nostra cittadina.”

Passaggi televisivi : Giovedì 28 Aprile alle ore 20 Canale Italia 159 (Scratch) e sabato 30 Aprile alle ore 22.30 Nuvolari (Mtb Granfondo). Un’ampia gallery fotografica sarà disponibile nei prossimi giorni su www.trevisomtb.it

 

Tiliment Marathon bike è anche social : cercaci su Twitter e FB!

 

TILIMENT

CLASSIFICA MARATHON (ASSOLUTA) 104 KM

MASCHILE

 

1. HUBER URS (TEAM BULLS) SUI  4:29:04         

2. PAULISSEN ROEL TONY  BEL (TORPADO FACTORY TEAM) +7’’

3. FERREIRA TIAGO   (TEAM PROTEK BY MARCONI) POR +59’’

4. PETTINA' NICHOLAS (FORESTALE CICLI OLYMPIA VITTORIA) ITA +1’:38’’

5. LAKATA ALBAN (TEAM TOPEAK ERGON) AUT +2’:49’’

6. GEISMAYR DANIEL (TEAM CENTURION-VAUDE) AUT +3’:14’’

7. LONGO TONY (WILIER FORCE SQUADRA CORSE) ITA +6’:10’’

8. PERNSTEINER HERMANN (TEAM CENTURION-VAUDE) AUT +6’:39’’

9. RABENSTEINER FABIAN (TEAM TREK-SELLE SAN MARCO) ITA +7’:46’’

10. ARIAS CUERVO DIEGO ALFONSO (REPARTOSPORT –LEECOUGAN) COL +8’:51’’

 

 

CLASSIFICA GRANFONDO (ASSOLUTA) 52 KM

MASCHILE

1. PELLIZZON MORENO (CAPRIVESI) ITA 2:00:14

2. CARRARO TIZIANO (A.S.D. SALESE CYCLING FPT) ITA +2’:53’’

3. DORO MATTIA (A.S.D. SALESE CYCLING) ITA +5’:10’’

4. PONTA MARCO (TEAM CORRATEC-KEIT) ITA +6’:33’’

5. VOGRIG DENIS (VALCHIARO') ITA +7’:51’’

6. VIDONI MATTEO (CAPRIVESI) ITA +7’:52’’

7. TAUCERI FEDERICO (TRIVIUM - FROGGY TEAM) ITA +7’:53’’

8. VOGRIG FLAVIO (VALCHIARO')   ITA+7’:54’’

9. BOLE MIRAN (A.S.D. GRUPPO GENERALI TRIESTE) ITA +8’:38’’

10. BRUNA DIEGO (ACIDO LATTICO TEAM) ITA +8’:40’’

 

 

CLASSIFICA MARATHON (ASSOLUTA) 104 KM

FEMMINILE

 

1. SOSNA KATAZINA (TORPADO FACTORY TEAM) LTU  5:32:02         

2. FUMAGALLI MARA (KTM - PROTEK – DAMA)   ITA +6’:16’’

3. ELFERINK HIELKE (CRAFT-ROCKY MOUNTAIN FACTORY TEAM) NED +17’:20’’

4. SOMMER SABINE  (SPORTLEHNER.ATARBO FREISTADT) AUT +20’:22’’

5. FRASISTI VALENTINA (TITICI RACING TEAM) ITA 28’:46’’

 

 

CLASSIFICA GRANFONDO (ASSOLUTA) 52 KM

FEMMINILE

 

1. CASASOLA SARA (A.S.D. DP66) ITA 2:24:34     

2. SELVA CHIARA (SPEZZOTTO BIKE TEAM) ITA +4’:48’’

3. GUIDOLIN NICOLE (ASD GRUPPO VULKAN MTB) ITA +6’:02’’

4. ANDOLINA CLAUDIA (TEAM LOMBARDO BIKE) ITA +11’:36’’

5. TESO ALESSANDRA (A.S.D. SALESE CYCLING FPT) ITA +15’:19’’

 

 

 

 

 

 

Dott.ssa Ilenia Lazzaro- Press Office

 

 

 

 


Galleria fotografica immagini associate (1 immagine presente)








TREVISOMTB - Via Kennedy, 13  -  31014 Colle Umberto (TV) - info@trevisomtb.it - P.IVA 04103090264
Ultima modifica: 20/10/2017 - 17.23